Antipasti e Primi - Sagra dello Scalogno Piacentino

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Antipasti e Primi

Ricette
 
Il  11/06/2016 La Sagra dello Scalogno Piacentino ha condiviso:

Tagliatelle  con scalogno piacentino e pancetta nostrana piacentina

 
Ingredienti per sei persone
 
3 uova,
 
250 gr. di farina 00
 
50 gr. di farina di grano duro
 
Scalogno piacentino q.b.
 
Olio di oliva
 
Sale e pepe
 
1 mela
 
Pancetta nostrana piacentina
 
Su una spianatoia mescolare le due farine, fare un cratere e mettere al centro le uova Amalgamare tuorlo e albume, poi piano piano incorporare le farine. Impastate a lungo, finche’ l'impasto sia elastico e morbido. Coprire con un tovagliolo e lasciare riposare in luogo fresco. In seguito tiriamo una sfoglia abbastanza sottile. Lasciare asciugare un poco la sfoglia e poi formare i tagliolini.
Per il condimento fare soffriggere in padella antiaderente la pancetta piacentina tagliata a listarelle con poco olio poi aggiungere lo scalogno piacentino, tagliarlo a fettine sottili, cuocerlo a fiamma bassa e aggiungere alcuni spicchi di mela che poi andranno tolti, salare e pepare .
Successivamente fate bollire l’acqua salata e buttatevi i tagliolini, scolateli al dente , ma badiamo di conservare un po’ d'acqua di cottura che potrebbe servire per amalgamare meglio il sugo che verseremo sulla pasta, sulla quale aggiungeremo una spolverata di parmigiano reggiano di breve stagionatura.

 
Il  10/06/2016 La Sagra dello Scalogno Piacentino ha condiviso:

Scalogno Piacentino in Agrodolce

 
Ingredienti per quattro persone:
 
500 g di scalogni piacentini
 
1 dl di vino rosso dei colli piacentini
 
6 cucchiai di aceto di vino bianco
 
4 cucchiai di zucchero
 
1 spicchio di aglio piacentino
 
5 chiodi di garofano
 
olio extravergine di oliva
 
sale
 
Sbucciate gli scalogni, metteteli in una casseruola insieme con 1 cucchiaio di olio di oliva e fateli rosolare a fiamma dolce. Bagnate con il vino e fate cuocere per circa 20 minuti Versate l’aceto e continuate la cottura per  circa 5 minuti , quindi unite lo zucchero, l’aglio, sbucciato e leggermente schiacciato; salate e solo alla fine aggiungete pochi chiodi di garofano. Coprite la casseruola e cuocete per 5 minuti. Spegnete la fiamma, versate gli scalogni in agrodolce in un vasetto, chiudete accuratamente, fate bollire i vasetti per mezz’oretta circa poi lasciate raffreddare completamente conservate in luogo asciutto e buio fino al momento dell’utilizzo.

Il  08/07/2016 La Sagra dello Scalogno Piacentino ha condiviso:

Scalogno Piacentino sott’olio
 
Ingredienti per quattro vasetti da gr.200
 
1 kg di scalogno piacentino
 
olio extravergine d’oliva del garda
 
aceto di vino bianco o di mele

200 g di sale fino

Pulite lo scalogno piacentino e togliere accuratamente la tunica esterna.
 
Mettetelo sotto sale e dopo 24 ore, eliminato il sale, immergetelo completamente nell’aceto nel quale lo lascerete riposare per altre 24 ore. Successivamente scolatelo ben bene ed asciugatelo accuratamente con un panno di cotone.
Riponetelo a dimora nei vasetti sterilizzati e ricopritelo interamente con l’olio di oliva e abbiate cura di lasciarlo riposare almeno un mese prima del consumo.

 Il  08/07/2016 La Sagra dello Scalogno Piacentino ha condiviso:

Fettuccine con scalogno piacentino e salsiccia piacentina

 Ingredienti per 4 persone
 
350 g di fettuccine meglio se fatte in casa
 
2 scalogni piacentini
 
1 foglia di alloro se gradita
 
200 g di salsiccia curva dolce piacentina
 
1 noce di burro
 
Sale, noce moscata e pepe nero q.b.
 
 
Su di un tagliere affettate sottilmente gli scalogni piacentini togliendo preventivamente la buccia. Prendete una padella antiaderente, mettetevi il burro, l’alloro e gli scalogni sminuzzati a coltello unite noce moscata e rigirare il composto finche’ saranno dorati. Aggiungete poi 2 mestoli di acqua calda e fate appassire la salsa dolcemente per 10 minuti. Spellate poi la salsiccia e sgranatela e poi incorporatela alla salsa. Cuocete a fuoco moderato il composto avendo cura di rigirarlo spesso.
 
In una pentola con acqua salata buttate le fetuccine e scolatele un po’ al dente. Condite la pasta con la salsa preparata e infine aggiungere un pizzico di pepe nero.
 
Copyright 2016. Tutti i diritti riservati.
Torna ai contenuti | Torna al menu